fbpx
Andrea Dimauro

Andrea Dimauro

Area Coaching & Product Development

Lista contenuti

IN BREVE

  • Andrea Dimauro nasce  a Taranto nel 1999, si laurea in Scienze delle Attività Sportive, successivamente intraprende la specialistica in Management della Attività Motorie e Sportive.
  • E’ preparatore fisico e professore di scienze motorie ed educazione fisica.
  • Nel suo percorso di preparatore fisico si dedica soprattutto all’allenamento funzionale, sempre distante dall’idea “classica” di Palestra durante il suo percorso “abbraccia” il concept del Club FreeLife un nuovo concept dell’allenamento.
  • Nel suo percorso si specializza e matura anche un’esperienza quadriennale nella preparazione fisica specifica per il tennis allenando numerosi giocatori  anche di interesse nazionale.

SOGNI, PASSIONI E AMBIZIONI

Penso che tutti vogliano aver successo nella vita, pochi arrivano ad averlo realmente, io però un giorno vorrei esser  tra quelli, abbiamo esattamente una media di 78 anni nella nostra vita per aver successo.

Il successo non ha un’età, a qualsiasi età ci si può rimboccar le maniche e lavorare su se stessi e sul proprio progetto.

Io ho sempre avuto fame di successo e ho sempre pensato che per averlo bisogna farsi il cosiddetto deretano, cerco di studiare, mi sta sulle “cosiddette” veder ragazzi che già a 20 anni sono dei fenomeni, però questo “grado di inferiorità” mi spinge a studiare e a migliorarmi sempre di più.

Da qualche anno si è aperto per me un mondo sconosciuto, il mondo del marketing , devo ringraziare Roberto per avermi aperto gli occhi.

All’inizio ero restio, sono sincero, però applicando quasi come “test” alcuni processi  ho capito che era la strada giusta da seguire per arrivar lontano….molto lontano !

Le mie ambizioni sono alte, spero un giorno di gestire un progetto futuristico improntato sul fitness, ovvio che mi piacerebbe anche arrivare anche nel campo della preparazione fisica ad alto livello, però la cosa che mi spaventa di più è arrivare a 50 anni e “arrancare” ancora sui campi.

Un’altra mia passione è la divulgazione, mi piacerebbe essere un divulgatore mi piacerebbe farlo per qualche ente di formazione, università o polo didattico.

Penso però che la massima soddisfazione per me  sia arrivare ad avere un “lavoro” dalla quale ci si posta discostare per magari dedicarsi alla divulgazione scientifica, alla preparazione fisica o altro ancora, il tutto però deve essere controllato da me e non il contrario.